Equipaggio #18 V. Gorban / V. Korsia ( Mini Countryman WRC): “L’ultima prova era completamente distrutta, condizioni terribili con tante pietre nella prima parte e tanta polvere nella seconda. Difficile da guidare. Abbiamo avuto tanti problemi questo weekend e siamo contenti di essere arrivati alla fine”.

Equipaggio #30 A. Rajhi / M.Orr (Ford Fiesta RS Wrc): “Siamo alla fine e abbiamo guadagnato altra esperienza in questo rally molto difficile, questa è la cosa più importante”.

Equipaggio #10 K. Abbring /S. Marshall (hyundai i20 WRC): “Negativi i problemi tecnici che sono capitati ma il team ha fatto un ottimo lavoro e ci ha consentito di proseguire. Siamo stati sfortunati questa volta. Sensazioni positive per la mia prima vittoria in prova speciale e abbiamo trovato un ottimo set up per il futuro. Questa mattina è stata dura prendere il ritmo con la vettura a posto, ma è stato un buon weekend e mi sono davvero divertito su questa ultima prova”.

Equipaggio #9 A. Mikkelsen / A. Jaeger(Volkswagen Polo R WRC): “Si tratta sempre della posizione di partenza. Sono andato piano per avere una migliore posizione in Polonia. Non c’è divertimento per la TV con queste regole. Thierry (Neuville, ndr) merita questa vittoria, so che quanto ha lavorato duramente”.

Equipaggio #21 M. Prokop / J. Tomaken ( Ford Fista RS WRC): “E’ il rally che preferisco della stagione ma dall’inizio abbiamo avuto questa penalità che non ci voleva. Dovrò lasciare il campionato ora, non mi piace l’atmosfera e non sono contento di questa situazione. Per l’estate non correrò più, se le cose cambieranno tornerò ma non so quando”.

Equipaggio #16 H.Solberg / H. I. Minor (Ford Fiesta RS WRC): “Sono abbastanza contento E’ stato difficile con la sospensione posteriore con i solchi, ma ho fatto del mio meglio”.

Equipaggio #6 E. Camilli / B. Veillas (Ford Fiesta RS WRC): “Molto molto bene. Siamo molto felici . Si tratta di una enorme spinta di fiducia . Buona velocità sulla ghiaia al primo e al secondo anello . Grazie al team , meccanici ingegneri e grazie a Malcolm”.

Equipaggio #12 O. Tanak / R. Molder (Ford Fiesta RS WRC): “E ‘bello arrivare fino alla fine, sono davvero contento . Il rally più difficile che io abbia mai fatto . Abbiamo avuto un fine settimana davvero difficile qui, ora dobbiamo sederci e capire cosa possiamo gestire in Polonia”.

Equipaggio #4 D. Sordo / M. Marti (Hyundai New Generation i20 WRC):”Punti importanti oggi, abbiamo lavorato davvero duro e siamo secondi tra i piloti.”

Equipaggio #1 S. Ogier / J. Ingrassia (Volkswagen Polo R WRC): “
Nel tornante era impossibile girare , ho dovuto fare retromarcia .Grandi solchi . Non ho mai visto così condizioni così brutte in una prova. Ma ho allungato in classifica del campionato , questo è stato un weekend molto positivo per noi e questo è ciò che conta di più″.

Equipaggio #2 J.-M. Latvala / M. Anttila (Volkswagen Polo R WRC):”E’ stata una delle power stages più dure che io abbia mai disputato. Avrei potuto spingere di più, ma non volevo danneggiare la macchina. Ho solo perso un po’ di tempo in un tornante“.

Equipaggio #20 T. Neuville / N. Gilsoul (Hyundai New Generation i20 WRC): “I grandi successi vanno spesso a chi ci crede. Dedico questa vittoria a Philippe Bugalsk: lui mi ha aiutato molto nella mia carriera e oggi sarebbe stato il suo compleanno. Spero che questa vittoria mi dia la carica per il resto della stagione nel mantenere una condizione mentale vincente”

Equipaggio #34 T. Suninen / M. Markkula (Skoda Fabia R5): “La vittoria in WRC2? Grazie! UN weekend molto molto dura, soprattutto l’ultima prova. Abbiamo dovuto fare retromarcia nel tornante. È stato orribile” [Primo in WRC2]

Equipaggio #43 J.Kopecky / P.Dresler ( Skoda Fabia R5): “Un altro podio? Un grande ringraziamento a tutta la squadra, è stato un buon weekend a parte una foratura. Oggi era un po’ come essere alla Dakar: forse Skoda parteciperà ad una Dakar per me… non si può mai sapere! Ma sono ancora troppo giovane per guidare in quel genere di prove”

Equipaggio #47 K.Kruuda/M. Jarveoja ( Ford Fiesta R5): “Un risultato fantastico, all’inizio del rally pensavo che finire nei top 5 sarebbe stato positivo. Essere sul podio è davvero grande e ringrazio tutti i ragazzi della squadra e DMAK. Credo di aver dimostrato di poter essere veloce: ora spingerò al massimo anche in Polonia e in Finlandia. Abbiamo il potenziale per far bene anche là”.