Il neozelandese della Hyundai I20 Coupè Wrc è in testa senza scratch nelle prime 5 prove vinte da 5 equipaggi diversi. Andolfi 3° in WRC2

Hayden Paddon e Sebastian Marshall sula Hyundai I20 Coupè Wrc dopo le prime 5 prove speciali sono al comando del Rally Italia Sardegna 2017. Il pilota neozelandese ed il navigatore inglese di Hyundai Motorsport sono sempre stati nelle posizioni di vertice, ma non hanno vinto nessuno dei primi 5 crono che hanno visto gli scratch di altrettanti equipaggi diversi e sono balzati in testa dopo la 5^ PS, quando la gara italiana ha mostrato la sua selettività.

Seconda posizione attuale per il finlandese Juho Hanninen, vincitore della PS 3 sulla Toyota Wrc del Gazoo Racing WRT e adesso a 4”3 dalla vetta. Terza piazza per il norvegese Mads Otsberg che al volante della Ford Fiesta RS Wrc della M-Sport è soddisfatto della sua auto, ma non ancora dei tempi ottenuti. Quarta piazza per Ott Tanak, l’estone della Ford Fiesta che finora ha tenuto un buon ritmo, malgrado il fondo a suo giudizio scivoloso. Quinto il belga Thierry Neuville che sulla Hyundai I20 Coupè Wrc ha vinto la Ittiri Arena Show nel pomeriggio di ieri ed è soddisfatto della sua vettura. In rimonta il campione del mondo in carica Sebastien Ogier che al volante della Ford Fiesta della M-Sport ha risalito la corrente fino al 7° posto. La maggior difficoltà per Ogier sta nel partire per primo e dover “pulire” la strada ai suoi avversari, soprattutto sul primo giro il transalpino ha lamentato poco grip a causa della polvere.

Sulla PS 5 scratch di Esapekka Lappi con la Toyota Yaris Wrc del Toyota Gazoo Racing Team, malgrado il finlandese sia andato in crisi di freni sin dalle 3^ speciale. Lo spagnolo Dani Sordo ha firmato la 4^ prova con la Hyundai I20 Coupe Wrc, ma poi ha perso 1 munito in prova ed pagato 40” di ritardo al riordino di Alghero, dove Hyundai Motorsport è al lavoro sul problema alla vettura.

Ritiro sulla PS 4 per Elfyn Evans per uscita di strada, l’inglese sulla Ford Fiesta Wrc. Prima della 4^ prova fermo per una perdita d’olio al cambio anche Graig Breen su Citroen C3 Wrc. Sul 5° crono colpo di scena quando Kris Meeke, mentre era al comando della gara, ha capottato e la sua Citroen C3 Wrc è stata rimessa in strada dagli spettatori, l’inglese ha perso oltre 7 minuti.

Terza posizione in Wrc 2 per il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi, in crescente intesa con la Hyundai I20 R5 curata dalla Romeo Ferraris. Andolfi attualmente è alle spalle del leader Jan Kopecky e Ole Christian Veiby, entrambi sulle Skoda Fabia.