04/06/2017 – Ad Alghero tutto è pronto per ospitare la 14a edizione del Rally Italia Sardegna, settima prova del mondiale rally organizzata dall’Automobil Club d’Italia in partnership con la Regione Sardegna. Nel parco assistenza ospitato sul lungomare della cittadina di origine catalana sono già arrivati gli hospitality dei top team che offrono già un bel colpo d’occhio. Quello più spettacolare resta quello della Hyundai che è a due piani, ma non sono da meno quelli di Toyota e Citroen, mentre meno spettacolare ma molto efficiente è quello della MSport, la squadra inglese capitanata da Malcolm Wilson che è in testa al mondiale costruttori e che guida in quello piloti con Sébastien Ogier.

E proprio il tetra campione del mondo sarà tra gli ultimi ad arrivare nell’isola, dove farà la sua comparsa solo lunedì, giusto in tempo per prendere parte martedì mattina alle ricognizioni con le quali inizierà in pratica la manifestazione. Il percorso di questa edizione è come sempre molto insidioso e composto da 9 prove speciali da ripetersi due volte e dalla super speciale di apertura di Ittiri Arena. Tutti gli altri protagonisti della corsa stanno arrivando oggi o al più tardi domani mattina, quando sono previsti i cosiddetti “monday test” nei quali sarà impegnata solo una squadra in gara con una Wrc Plus, vale a dire la Jipo Car One Bet che schiera sulla Ford Fiesta il norvegese Mads Ostberg.

Intanto ad Alghero si cominciano a vedere in giro i meccanici, i tifosi e buona parte degli addetti ai lavori, tant’è che in pratica c’è il tutto esaurito negli hotels e trovare una macchina a noleggio disponibile è un’impresa ardua. Da segnalare infine che rispetto al passato c’è quest’anno uno spazio speciale al service park che ospita la Red Bull TV, nota emittente sportiva che trasmetterà in streaming in tutto il mondo la gara. Stavolta il giornalista inglese Mike Chen sarà accompagnato in Sardegna nei suoi commenti dall’ex pilota di F.1 Mark Webber, che ha già commentato con lui il Rally di Montecarlo.

LA GARA. L’edizione 2017 del Rally Italia Sardegna in programma dall’ 8 all’ 11 giugno prevede un percorso di 312 km cronometrati suddivisi in 19 prove speciali. Sarà ancora Alghero ad ospitare il quartier generale, il parco assistenza e la sala stampa della manifestazione, il cui via sarà dato con lo shakedown in programma alle ore 8 di giovedì 8 giugno a Olmedo. In serata ci sarà poi alle ore 18 la “Ittiri Arena Show”, la super speciale di 2 km con la quale inizierà la corsa. I piloti si trasferiranno poi al Molo Brin di Olbia dove arriveranno alle 20.30. Il 9, 10 e 11 giugno sono poi in programma sugli sterrati del nord Sardegna le tre tappe della gara, che terminerà nel primo pomeriggio di domenica 11 giugno al porto di Alghero con la premiazione finale.