Equipaggio #103 U. Scandola – G. D’Amore (Hyundai i20 R5): “Tutto ok, la macchina va bene così come il feeling. La prova era molto scivolosa ma divertente”.

Equipaggio #41 T. Katsuta – D. Barrit (Ford Fiesta R5): “Sarà un weekend molto duro, temperature e prove sono durissime pe ri piloti. proviamo a sopravvivere e a goderci il rally”.

Equipaggio #102 A. Crugnola – P. Ometto (ŠKODA Fabia R5): “Di sicuro è stato molto divertente in questa speciale. Non così semplice, il guado d’acqua e il salto erano un po’ insidiosi. Ma nessun dramma. Ho commesso qualche piccolo errore ma è per tutti uguale. E’ ok”.

Equipaggio #23 J. Kopecky – P. Dresler (ŠKODA Fabia R5 Evo): “E’ piuttosto insidiosa nel primo tornantino, mi sono quasi girato perché i solchi sono molto profondi e c’è molta acqua nel guado. I salti sono maggiori rispetto allo scorso anno. Un inizio interessante del rally”.

Equipaggio #99 S. Campedelli – T. Canton (Ford Fiesta R5): “E’ una grande emozione tornare nel contesto mondiale dopo 6 anni.Il rally vero e proprio, duro, è domani. Abbiamo iniziato cercando di goderci la prova. Non sono più abituato ai guadi, mi sono dimenticato di azionare i tergicristalli nel primo ma è stato divertente”.

Equipaggio #21 M. Østberg – T. Eriksen (Citroën C3 R5): “Abbiamo solo provato a terminare la prova, a essere onesti. Abbastanza insidiosa, solo una piccola prova ma con alcuni grandi solchi ed è facile ribaltarsi. Ho cercato di rimanere regolare proprio per non finire su quei solchi”.

Equipaggio #22 K. Rovanpera – J. Halttunen (ŠKODA Fabia R5 Evo): “E’ stato piuttosto bello. Non una prova facile, ma quando riesci a mantenere linearità è piuttosto divertente. Niente male”.

Equipaggio #6 D. Sordo – C. Del Barrio (Hyundai i20 Coupe WRC): “Danno al posteriore dopo il guado? Non saprei, forse perché c’è tanta acqua. Davvero una piccola prova prima della grande giornata di domani. Bene averla passata senza grandi problemi”.

Equipaggio #4 E. Lappi – J. Ferm (Citroën C3 WRC): “Probabilmente continueremo come nei primi due giorni in Portogallo e lo scorso anno in questo rally. Non vedo l’ora di continuare”.

Equipaggio #89 A. Mikkelsen – A. Jaeger (Hyundai i20 Coupe WRC): “Sembra bene. Ho avuto una prova pulita, risparmiando gli pneumatici per il resto del rally”.

Equipaggio #10 J.M. Latvala – M. Anttila (Toyota Yaris WRC): “Nel guado i freni non hanno funzionato a dovere, ho perso aderenza e sono andato lungo. L’auto non era ok da guidare in questa prova. non la sentivo bene. Abbiamo perso un po’ di tempo, non è la fine del mondo ma questa non è andata bene”.

Equipaggio #3 T. Suninen – J. Lehtinen (Ford Fiesta WRC): “Le sensazioni sono buone. Speriamo di continuare così domani sperando di fare qualcosa di positivo”.

Equipaggio #5 K. Meeke – S. Marhall (Toyota Yaris WRC): “In un rally così può succedere di tutto. Mi sono divertito a guidare la macchina in Portogallo, sembrava funzionare bene in condizioni scivolose e qui è ancora più scivoloso. Quindi sono fiducioso sul fatto che la macchina sia buona”.

Equipaggio 33 E. Evans – S. Martin (Ford Fiesta WRC): “Tutto bene, non male a dir la verità. Domani sarà durà lì fuori ma vale lo stesso per tutti. Non vedo l’ora”.

Equipaggio 11 T. Neuville – N. Gilsoul (Hyundai i20 Coupe WRC): “A tutta! Condizioni difficili domani, ma ho buone sensazioni in auto. Proveremo ad attaccare domani per avere una migliore posizione di partenza sabato”.

Equipaggio #8 O. Tänak – M. Järveoja (Toyota Yaris WRC): “Venerdì sarà di sicuro importante. Partire secondo non è così positivo ma sempre meglio che Seb, cercheremo di fare il meglio e speriamo di avere un’ottima giornata domani”.

Equipaggio #1 S. Ogier – J. Ingrassia (Citroën C3 WRC): “Meglio di niente. Ogni decimo di secondo vale. Domani sarà tutta un’altra storia, partendo per primo, spingerò al massimo e domani serà speriamo di avere una buona posizione di partenza per il resto del weekend”.